Tuesday, 24 November, 2020

Nonostante il crash di Infura, l’etereum porta Bitcoin, XRP a livelli più alti


Dopo un periodo di consolidamento durato una settimana, l’Ethereum sembra essere la prima delle tre principali valute criptate ad uscire.

  • Bitcoin continua a consolidarsi all’interno di una ristretta gamma di trading, nonostante l’aumento del numero di balene nella rete.
  • Nel frattempo, l’Ethereum sta uscendo da un triangolo simmetrico mentre la speculazione si sviluppa intorno al ETH 2.0.
  • D’altra parte, l’XRP deve affrontare una rigida resistenza in avanti, mentre gli investitori perdono fiducia.

Bitcoin, Ethereum e XRP si trovano ad un punto cruciale, mentre i miliardari affollano l’industria della crittovaluta. Mentre l’acquisto di supporti di pressione, queste valute crittografiche potrebbero essere in procinto di salire a livelli più alti.

Bitcoin aspetta la volatilità per colpire di nuovo

La crittovaluta di Bellwether ha subito una fase di consolidamento di una settimana che ha costretto le bande di Bollinger a stringere il suo grafico a 4 ore. Le contrazioni di questo indice tecnico indicano periodi di bassa volatilità, che di solito sono seguiti da significativi movimenti di prezzo. Ciò è particolarmente vero quando le tendenze si prolungano per un periodo prolungato come sta accadendo in questo momento.

Sebbene le bande di Bollinger prevedano che la criptovaluta pioniera stia per esplodere, non riescono a fornire un percorso chiaro per il suo trend. Tale fallimento rende l’area tra la banda inferiore e quella superiore una ragionevole zona di non scambio.

Solo una chiusura a candela di 4 ore al di sotto dei 14.850 dollari di supporto o al di sopra della resistenza di 15.760 dollari determinerà la prossima destinazione di BTC.

Nonostante l’ambiguità che Bitcoin Trader presenta, i dati della piattaforma di analisi del comportamento, Santiment rivela che le balene stanno entrando in una frenesia di acquisto. Il numero di indirizzi con 10.000-100.000 BTC è aumentato di quasi il 7% nelle ultime settimane.

Circa sette nuove balene si sono aggiunte alla rete in un periodo così breve.

Il continuo aumento del numero di grandi giocatori dietro Bitcoin può sembrare a prima vista insignificante. Tuttavia, se si considera che detengono tra i 150 milioni e gli 1,5 miliardi di dollari in BTC, il picco di pressione sugli acquisti può tradursi in miliardi di dollari.

Se gli ordini di acquisto continuano ad accumularsi, Bitcoin potrebbe avere la forza di superare la resistenza in testa a 15.760 dollari. Trasformare questo ostacolo critico dei prezzi in supporto potrebbe vedere il pioniere della crittovaluta salire verso il prossimo muro di fornitura a 17.250 dollari.

In ogni caso, le prospettive ribassiste non possono essere ignorate a causa degli elevati livelli di avidità tra gli operatori del mercato. Un improvviso picco di pressione al ribasso che manda Bitcoin al di sotto del supporto di 14.850 dollari può portare ad una correzione del 10% verso i 13.300 dollari.

L’etereum scoppia come bersaglio dei tori $500

L’etereum sembra uscire da un triangolo simmetrico formatosi nell’ultima settimana, mentre i prezzi sono rimasti stagnanti. Misurando la distanza tra l’alto e il basso iniziale del modello e aggiungendolo al punto di rottura, questa formazione tecnica prevede un obiettivo del 10%.

Un ulteriore aumento della pressione di acquisto dietro il gigante dei contratti intelligenti potrebbe portarlo a negoziare a circa 500 dollari.

Il modello di IntoTheBlock „In/Out of the Money Around Price“ (IOMAP) aggiunge credibilità alle prospettive rialziste. Questa metrica a catena non rivela alcuna barriera significativa dell’offerta davanti all’Ethereum, impedendogli di raggiungere il suo potenziale di rialzo.

Dall’altro lato, le coorti IOMAP mostrano che questa criptovaluta è scambiata in aggiunta al supporto stabile. Quasi 500.000 indirizzi avevano acquistato in precedenza 8,2 milioni di etere tra i 417 e i 431 dollari.

Questa zona di domanda massiccia può avere la capacità di assorbire una parte della pressione di vendita in caso di correzione.

L’XRP si tiene sotto la resistenza crociata

L’XRP è stato contenuto tra le sue medie mobili di 100, 50 e 200 giorni nell’ultimo mese. Questi indicatori che seguono la tendenza hanno ridotto l’azione del prezzo in un intervallo di trading ristretto che si sta restringendo nel tempo.

Mentre il resto del mercato ha dato chiari segnali di dove si sta dirigendo, il token delle rimesse transfrontaliere non è riuscito a farlo. Una chiusura giornaliera delle candele al di sopra della media mobile a 100 giorni o al di sotto della media mobile a 200 giorni determinerà la direzione del trend.

Se la domanda aumenta intorno ai livelli attuali, l’XRP può avere la forza di tagliare la resistenza in testa. Trasformare la media mobile a 100 giorni in supporto potrebbe vedere i prezzi salire verso la prossima importante area di interesse, circa 0,3 dollari.

Tuttavia, affinché lo scenario ottimistico possa prevalere, il prezzo dell’XRP deve continuare a mantenersi al di sopra della media mobile di 200 giorni.

Superare questo livello di supporto sarebbe catastrofico per l’altcoin, poiché potrebbe scatenare il panico tra gli investitori. In tali circostanze, le probabilità aumenteranno drasticamente per un calo a 0,21 dollari.

Il mercato del Crypto si muove in avanti

L’Ethereum sembra essere in testa alla corsa di oggi nel mercato della crittovaluta. L’impulso rialzista dietro di esso sembra essere correlato con la crescente speculazione intorno all’ETH 2.0.

I dati di Dune Analytics rivelano che quasi 53.000 etere sono stati inviati al contratto di deposito dell’Ethereum 2.0 negli ultimi giorni, dimostrando l’interesse della comunità per questo cruciale aggiornamento.

Poiché il più grande altcoin by market cap prende i riflettori, sembra che Bitcoin e XRP siano rimasti indietro.

Anche se gli alti livelli di correlazione nel mercato suggeriscono che queste crittocurrenze potrebbero presto raggiungere l’Ethereum, solo una rottura delle loro rispettive barriere di resistenza confermerà le prospettive ottimistiche.